mauro_thehammer_cerilli

Mauro Cerilli

🥊 Italian MMA Fighter (12-3) 🤼‍♂ 🏅 Former World Champion of Cage Warriors FC 🔥 ONE Heavyweight Contender 🤳#TheHammerBack

E niente...penso che dovrò migliorare su velocità e potenza! 😆 Scherzi a parte, sto affilando le armi per le prossime #BigNews da parte di @onechampionship da riportarvi...e non credo manchi molto! Secondo voi qual'è il toto-nome più probabile tra i pesi massimi attuali in ONE per me? 😉
Non ci abbiamo messo i 10 minuti del famoso vocale a fare questa foto (e forse si capisce! 😜) ma è innegabile che quando al @gloriafightcenter c'è il presidente @tommasoparadiso c'è sempre un'incredibile #FelicitàPuttana !
Sono in piena preparazione: I colpi partono, il grappling è solido e il fiato c'è...manca solo un nome e una data! Aspettiamo l'ufficialità, ma intanto io smetto di ascoltare il metal dei Pantera! 😉 #TheHammer
Volevo augurarvi una fine del 2018 immersa nella felicità e nei buoni propositi, esattamente come provo a fare io: Io la felicità la ritrovo nella mia famiglia stupenda (dove già provo ad allenare una futura @amanda_leoa 😜 ) che mi da ogni giorno le energie per i nuovi propositi: Partire all'assalto dei pesi massimi di @onechampionship nel 2019 rimanendo più attivo possibile, e far capire che #TheHammer si è costruito la fama sul campo. Divertitevi, mangiate e festeggiate in compagnia, nel 2019 ci leveremo insieme tante soddisfazioni!
地點:Terracina
Come promesso nella diretta di oggi ecco alcuni scatti dello sparring di oggi anche con il fratellino @alessiodichirico !
IMPARA DAI MIGLIORI Questo è quello che mi sono sempre ripetuto: "Se vuoi arrivare in cima, e affrontare i migliori, devi imparare dai migliori". Ho cercato i migliori per tutta la mia carriera, ma mai come in questi ultimi anni ho avuto l'onore di apprendere dai VERI migliori di ogni disciplina. Oggi grandissimo allenamento tecnico e strategico con una vera e propria leggenda vivente del BJJ: @brunofrazatto già maestro dell'immenso @luca.anacoreta Non si molla niente, il 2019 è dietro l'angolo. Sto arrivando. #TheHammer #WeAreONE
MINUTE OF PRIDE. Questo video è l'ulteriore conferma di quello che vi ho scritto qualche giorno fa riguardo la realizzazione dei sogni. È tanto vero che da bambino ero affascianto dagli ingressi nel pro-wrestling, quanto è vero che da quando mi sono appassionato di MMA ho recuperato quasi tutti gli eventi del @pride_fc . E lì succedeva qualcosa che solo l'orgoglioso popolo nipponico poteva ideare: unire le sfavillanti cornici del pro-wrestling ad un agonismo sportivo estremo! Erano gli anni in cui il Pride FC DOMINAVA nettamente sopra la UFC. Ecco quello che accadrà per me: la @onechampionship si riprenderà (e in realtà lo sta facendo già adesso) tutto quel clamore e quell'importanza che fu del Pride sopra le altre promotion. Pride, ovvero Orgoglio. Rivedere ancora una volta questo ingresso non può che rendermi orgoglioso della mia scelta, motivarmi su dove vorrò rimanere ancora per molto tempo e caricarmi aspettando il prossimo, imminente, impegno. I sogni si realizzano. E unire lo stupore del bambino di allora all'estrema concretezza dell'atleta di oggi è un qualcosa a cui non rinuncerei per nulla al mondo. Aspettatemi, il 2019 sarà l'anno del Martello. #TheHammer
I SOGNI SI REALIZZANO. Sono sempre stato attratto dagli sport da combattimento, dalla forza e dalla tecnica che si esprime lealmente in un incontro. Fin da bambino. Ma da bambino l'unica cosa che ti ruba l'occhio da subito è il Pro-Wrestling. Rimanevo incollato alla TV non solo per vedere quelle coreografie mirabolanti, ma sopratutto gli ingressi dei vari interpreti: giochi di luce, colori accesi, grafiche su schermi giganti e pubblico in visibilio! E tutto quel fragore mi faceva risuonare una sola cosa in testa: "Un giorno anche io voglio essere protagonista di un clamore simile". Passano gli anni difficili, passano gli anni del judo, passano gli inizi per gioco nelle MMA, passano gli appuntamenti importanti e i titoli da primato italiano raggiunti, e finalmente...realizzo quel desiderio! Molti di voi continuano a scrivermi sperando che in un prossimo futuro possa comunque andare in UFC, bè vi dico questo: oltre ad avere un vincolo contrattuale di altri 5 incontri, NON TORNEREI MAI INDIETRO DA UNA PROMOTION DI COSI ALTO PROFILO E PROSPETTIVA COME LA @onechampionship Non la considero un punto d'arrivo, ma un punto di partenza per continuare a fare le cose seriamente. Come ho già scritto, a quella cintura ho solo posticipato la sua permanenza in Italia. È UNA PROMESSA. Questo video rappresenta il coronamento di un desiderio che avevo da bambino, e la conferma che questo è il mio posto. Pensare di chiudere la carriera qui, dopo aver conquistato quella cinta, mi dà una soddisfazione e una carica che solo chi ha vissuto il loro trattamento e la loro organizzazione può arrivare a capire. Ecco perchè ancora una volta, anche pubblicamente qui, ci tengo a ringraziare chi mi è stato vicino e mi ha spinto "over 9000": @lorenzo_borgomeo sei il miglior "aggiustatore di mira" che l'Europa possa avere. In Italia dopo di te una desolazione cosi profonda che è inutile anche ragionarci. Stai facendo la Storia. @eugenio_baioni ​ senza di te non avrei MAI saputo districarmi in tutto il "dietro le quinte" che questi mega eventi comportano. Continui ad essere un pezzo fondamentale del mio percorso. Tu sai. CONTINUA NEL PRIMO COMMENTO
POST ENG + ITA Words cannot express what being part of a promotion like @onechampionship feels like, I am truly honored for the amazing opportunity. Management, Professionalism, Skills and Arrangement that I cannot define but ECCELLENT, for BOTH the whole fighting roster and I. I AM SPEECHLESS! I am, without any doubt, on the position to say that the perspectives for the Promotion are great and it will gain the prominence among ANY other in the planet, in the media and for the quality displayed. You guys unfortunately couldn’t see the real me, especially what made me earn the nickname “The Hammer”. Don’t forget that the name was earned, not given. With only 3 weeks notice, a minor surgery and a flood that hit my hometown, I couldn’t prepare this match as I should have. I want to honor this outstanding promotion with performances that are worthy of my name, fighting as much as possible, like a real warrior. Precisely for this reason I tell you: 2019 WILL BE THE YEAR OF THE HAMMER. DON'T BLINK. --- ITA La gioia e l'onore di far parte di un'organizzazione come la ONE Championship è indescrivibile. Gestione, Professionalità, Competenze e Organizzazione sono state qualcosa di ECCELLENTE, sia per me che ero il loro 'main eventer' che per TUTTO il resto della card, SBALORDITIVO! Sono ancora più convinto che nel giro di un paio d'anni questa promotion supererà QUALSIASI altra per competitività e mediaticità. Purtroppo sono riuscito a farvi vedere poco, ma non fatevi ingannare: mi sono guadagnato il soprannome di "The Hammer" sul campo, non a caso. Ho preparato un match di questo livello in sole tre settimane e con inconvenienti personali in mezzo, come un'alluvione grave nella mia città e un piccolo intervento chirurgico. Voglio onorare questa eccellente organizzazione esclusivamente con prestazioni di rilievo, combattendo il più possibile. Proprio per questo vi dico: IL 2019 SARÀ L'ANNO DEL MARTELLO. DON'T BLINK.
"Ha sbagliato strategia" - "Cerilli era lento" - "Cerilli era goffo" - "Che figura di merda!" - "Mauro sbraccia troppo" - "Intervento giustamente tempestivo altrimenti Vera lo avrebbe ucciso". Ecco, ho voluto riportare l'1% delle critiche ALTAMENTE COSTRUTTIVE che mi sono state mosse e che io stesso ho letto nelle ore successive al match. L'unica cosa reale che posso riscontrare è che il mio record sportivo registra una sconfitta contro un GRANDE atleta come Brandon Vera. Il resto, sinceramente, a tratti mi fa ridere a tratti mi indispone, cosi come qualsiasi altro atteggiamento negativo e gratuito che incontro nella mia vita. Poi vado a vedere i profili di chi mi muove quelle critiche e torno a ridere! Il video qui sotto DOVREBBE chiarire meglio AD ALCUNI le dinamiche esatte di questo "incrocio di sinistri": con un colpo del genere poteva cadere lui e potevo cadere io. Purtroppo per me, in questo caso specifico sono caduto io complice la dinamica in cui avanzavo velocemente e lui indietreggiava. Lui ha messo un "colpetto", non era un colpo da KO come voleva essere il mio precedente gancio destro. Forse è stato più un buon automatismo il suo, arrivato con la dinamica giusta, al momento giusto. Il gameplan era ESATTAMENTE quello che stavo costruendo in quel minuto di match, accorciare la distanza e mettere pressione. Il match a mio avviso è stato stoppato fin TROPPO tempestivamente. Era un titolo del mondo importante tra pesi massimi, confermare il knockdown inflittomi da Vera sarebbe stato comprensibile in quel contesto. Magari riuscivo a tenerlo in guardia, magari mi avrebbe messo definitivamente KO, non lo sapremo mai, ma capisco che in presa diretta uno stop del genere (a denti stretti) poteva starci. Ho altri 5 match con ONE, e accettare IN SHORT NOTICE questo incontro era l'unico modo per continuare a confrontarmi con i migliori al mondo e continuare la mia carriera in una promotion che AL MASSIMO fra 2-3 anni supererà in mediaticità e competitività la UFC. (Continua nel primo commento)
Ci tengo molto a queste parole... Sono davvero contento che la @onechampionship ha deciso di valorizzarle con una clip specifica. #TheHammer
Secondo me L'ORO sta meglio su giacca nera...😜 Che dite? Replica di questa INCREDIBILE conferenza stampa al link in bio e aggiornamenti nelle storie! 😉 #TheHammer
È LA FIGHT WEEK! Venerdì 23 renderemo chiaro a tutto il mondo come l'Italia segnerà un pezzo di storia nella promotion asiatica numero 1! Ormai lo sapete tutti che il match si svolgerà a Manila, nelle Filippine, dove 43 anni fa ebbe luogo un'altro incontro che segnò la storia planetaria degli sport da combattimento: Muhammad Ali vs. Joe Frazier 3. Un amico mi ha voluto omaggiare con questa riproduzione "italianizzata" e contestualizzata di quella storica locandina, perchè ha sentito particolarmente il senso che ho espresso nel video di settimana scorsa: Qui non si vince e non si perde, QUI SI FA LA STORIA! Cercherò di continuare ad aggiornarvi sulle mie giornate di avvicinamento al match tramite le stories di Instagram! ANDIAMO A PRENDERCI LA STORIA RAGAZZI!!! #TheHammer
UNO DEI TITOLI PIÙ PRESTIGIOSI DEL MONDO ARRIVERÀ IN ITALIA. Non voglio mancare questa opportunità. Non mi tirerò indietro da questo SCONTRO. Sarà quasi impossibile fermari là dentro. La mia motivazione è al massimo. La mia condizione fisica, mentale e strategica è al massimo. Grazie a tutti voi, abbiamo già segnato un pezzo di storia. Diamogli il più giusto degli epiloghi! #TheHammer
Sto arrivando. E farò MOLTO rumore. 23 Novembre. Manila. Visibile gratuitamente in live streaming scaricando l'app della ONE Championship da qualsiasi dispositivo. Vi farò sapere l'ora esatta in Italia. Link al video in bio #TheHammer
VI PORTERÒ IL TITOLO IN ITALIA. Sia chiaro, sono un convinto sostenitore che una volta lì dentro le possibilità siano sempre al 50%. Ma sono anche convinto delle mie parole. Mai come questa volta ho sentito la vostra vicinanza, il vostro calore, il vostro sostegno. Essere arrivato a questo titolo è un risultato auspicato, ma difficilmente immaginabile anche solo fino ad uno, due anni fa per me. E forse anche per tutti gli amanti delle MMA italiane. Ecco perchè insieme a voi non voglio parlare di vittoria o sconfitta, ma del solido concetto per cui INSIEME ABBIAMO FATTO LA STORIA #TheHammer
23 Novembre. Manila. Questa clip (e le successive che usciranno) mi ricordano che IL mio Appuntamento è appena dietro l'angolo. Il Martello tornerà a colpire spinto dalle vostre mani. GRAZIE per il costante affetto, è il vero propellente per le mie motivazioni. #TheHammer PS Link alla clip in bio.
Manca poco all'ufficialità della notizia bomba, che mi fa aggiungere un altro piccolo record nella mia carriera... Intanto continuo il mio camp grazie anche all'arrivo del fighter UFC @ioncutelaba (14-3-1), 93 Kg (IL GIORNO DEL PESO!😁) di pura potenza! #staytuned #bignewsarecoming
next page →